Loading...
Trofie liguri con pesto di pistacchi e pomodorini

Trofie liguri con pesto di pistacchi e pomodorini

  • Prodotti freschi a casa tua in 24h
  • Qualità italiana e Presìdi Slow Food
  • Segui le istruzioni e rilassati

Liguria e Sicilia si incontrano con le trofie al pesto di pistacchi di Bronte.

Il colore ricorda il tradizionale pesto genovese, ma questa pasta sarà una piacevole sorpresa per il palato: il gusto morbido dei pistacchi è perfetto in abbinamento al dolce acidulo dei pomodori, il condimento ideale per le nostre trofie al pesto!

Pesto di pistacchi Pesto di pistacchi
Pomodorini pachino Pomodorini pachino
Trofie Trofie

- sale

- 50gr parmigiano grattugiato

1. Mettere a bollire l'acqua. In una padella, scaldare un filo d’olio. Aggiungere i pomodorini pachino tagliati a metà, farli stufare finchè non appassiscono un po' e poi metterli da parte.

2. Quando l'acqua bolle, salarla e buttare la pasta.

3. Mettere in padella il pesto allungandolo con due cucchiai di acqua di cottura.

4. Scolare la pasta e unirla al pesto per amalgamare, a fiamma spenta.

5. Servire con una spolverata di parmigiano e i pomodorini.

Quomi supporta la ​Fondazione Slow Food, associazione internazionale no profit impegnata a ridare il ​giusto valore al cibo, nel rispetto di chi produce, in armonia con ambiente ed ecosistemi, grazie ai saperi di cui sono custodi ​territori e tradizioni locali



Molti dei nostri prodotti hanno il marchio BIO certificato: ogni giorno facciamo del nostro meglio per reperire prodotti di ​altissima qualità da produttori selezionati e ​responsabili, che promuovono la ​biodiversità dell’ambiente ed escludono l'utilizzo di prodotti di sintesi e di OGM

pix