* immagine a puro scopo illustrativo

Purea di fave e cicoria saltata

vegetariana

Un piatto tradizionale pugliese questa cremosa zuppa di fave e cicoria saltata.

Le fave di Carpino sono un presidio Slow Food, particolarmente piccole e tenere, e vengono coltivate in un piccolo comune della Puglia: rosolate, stufate e infine frullate assumono una consistenza vellutata e un sapore avvolgente. La zuppa è insaporita con freschissima cicoria saltata, abbinamento tradizionale per le fave.


Cosa ti spediamo per 2 persone

Patata
Patata
Fave essiccate decorticate
Fave essiccate decorticate
Cipolla dorata
Cipolla dorata
Cicoria
Cicoria

Cosa avere in dispensa

- sale

- frullatore

Preparazione

1
Pulire la cicoria, ridurla in pezzi più piccoli, lavarla e cuocerla in acqua salata per 10 minuti. Scolarla.

2
Tagliare a cubetti molto piccoli la patata e tritare la cipolla.

3
Rosolare per pochi minuti le fave secche in un tegame con un giro di olio, la cipolla tritata e la patata. Aggiungere un po' di sale.

4
Coprire a filo di acqua e cuocere con coperchio a fiamma molto bassa per circa 20 minuti.

5
Trascorso questo tempo frullare il tutto fino ad ottenere una crema.

6
Servire la crema calda con un pugno generoso di cicoria al centro ed un giro di olio evo a crudo.


Origini, categorie, marchi di identificazione sanitari, modalità di confezionamento, lotti e scadenze: riportati su ciascun prodotto all’interno del box Quomi.


Imballato per Quomi Srl
via A. Sangiorgio 12 - 20145 Milano
nello stabilimento di:
via Juan Manuel Fangio 11 – 20020 Lainate (MI)

Conservare a temperatura max +4°C