Loading...
Orecchiette con crema di patate, broccoli e pomodori secchi

Orecchiette con crema di patate, broccoli e pomodori secchi

  • Prodotti freschi a casa tua in 24h
  • Qualità italiana e Presìdi Slow Food
  • Segui le istruzioni e rilassati

Le orecchiette con crema di patate, broccoli e pomodori secchi sono colorate, facili e deliziose.

Un condimento perfetto e sano, che gioca sulle diverse consistenze: una crema saporita di patate e porri avvolge come un velluto le orecchiette, cimette di broccolo scottato spuntano con il loro verde brillante e pezzettini di pomodori secchi danno al piatto sapidità e colore aggiunto. Per finire "lucidate" con un filo di olio extravergine e gustate questo splendido piatto!

Dado vegetale Dado vegetale
Patata Patata
Pomodori secchi Pomodori secchi
Porro Porro
Timo Timo
Orecchiette 250gr Orecchiette 250gr
Broccolo Broccolo

- sale - pepe bianco

1. Tagliare il porro a fettine sottili; pelare le patate e tagliarle a dadini; lavare il broccolo e separare le cimette. 2. In un tegame far appassire i porri con l'olio per circa 10 minuti; aggiungere le patate, un pizzico di timo e far rosolare qualche minuto mescolando bene. Aggiungere mezzo dado e due mestoli d'acqua e lasciate cuocere a fuoco lento per circa 15 minuti. Salare e pepare. 3. Frullare il tutto e tenere in caldo. 4. Sbollentare i broccoli e tenerli da parte. Nella stessa acqua cuocere la pasta. 5. Scolare la pasta al dente, condirla con la crema di patata e porro, unire i broccoli e servire cospargendo di pomodori secchi tritati.

Quomi supporta la ​Fondazione Slow Food, associazione internazionale no profit impegnata a ridare il ​giusto valore al cibo, nel rispetto di chi produce, in armonia con ambiente ed ecosistemi, grazie ai saperi di cui sono custodi ​territori e tradizioni locali



Molti dei nostri prodotti hanno il marchio BIO certificato: ogni giorno facciamo del nostro meglio per reperire prodotti di ​altissima qualità da produttori selezionati e ​responsabili, che promuovono la ​biodiversità dell’ambiente ed escludono l'utilizzo di prodotti di sintesi e di OGM

pix