Loading...
Bordatino toscano

Bordatino toscano

  • Prodotti freschi a casa tua in 24h
  • Qualità italiana e Presìdi Slow Food
  • Segui le istruzioni e rilassati

Tra i piatti tipici toscani perfetti per la stagione fredda, non poteva mancare nel nostro menù il bordatino.

Il bordatino è una zuppa della tradizione contadina toscana, preparato con quelli che una volta venivano considerati ingredienti poveri. Si tratta di una polenta morbida, condita con cavolo nero, ingrediente gustoso e incredibilmente nutriente, fagioli, fonte di proteine vegetali e fibre e arricchita con della salsa di pomodoro. Un piatto tipico toscano poco conosciuto, ma decisamente saporito.

Aglio Aglio
Cavolo nero Cavolo nero
Dado vegetale Dado vegetale
Fagioli cannellini precotti Fagioli cannellini precotti
Polenta istantanea Polenta istantanea
Salsa di pomodori datterini Salsa di pomodori datterini
Salvia Salvia
Timo Timo

- sale

- pepe

1. Mettere a bollire un litro di acqua con un cucchiaio di sale e uno di olio. Lavare il cavolo, sbollentarlo, tagliarlo a striscioline e lasciarlo da parte.

2. Frullare i fagioli.

3. Preparare un soffritto con l'olio e l'aglio appena schiacciato, una tazza di acqua e poi i fagioli frullati e la salvia. Far cuocere 5 minuti e poi spegnere.

4. Appena bolle l'acqua aggiungere la farina di polenta e girare molto bene per evitare la formazione di grumi.

5. Cuocere per 2 minuti e poi unire il passato di fagioli, 2 cucchiai di passata di pomodoro e il cavolo.

6. Lasciar cuocere per altri 8 minuti quindi servire aggiungendo olio e pepe.

Quomi supporta la ​Fondazione Slow Food, associazione internazionale no profit impegnata a ridare il ​giusto valore al cibo, nel rispetto di chi produce, in armonia con ambiente ed ecosistemi, grazie ai saperi di cui sono custodi ​territori e tradizioni locali



Molti dei nostri prodotti hanno il marchio BIO certificato: ogni giorno facciamo del nostro meglio per reperire prodotti di ​altissima qualità da produttori selezionati e ​responsabili, che promuovono la ​biodiversità dell’ambiente ed escludono l'utilizzo di prodotti di sintesi e di OGM

pix