* immagine a puro scopo illustrativo

Barchette di indivia con baccalà mantecato allo zafferano

Divertente e veloce questo colorato piatto di pesce! Delicatamente profumato di zafferano, il baccalà mantecato è il ripieno perfetto per le barchette di indivia: il gusto ricco della crema contrasta piacevolmente con l'amaro croccante dell'insalata e la sapidità della cialda di piadina, mentre il timo alla fine rinfresca e insaporisce tutto il piatto. Buon appetito!

Cosa ti spediamo per 2 persone

Patata
Patata
Piadina
Piadina
Indivia belga
Indivia belga
Baccalà
Baccalà
Zafferano
Zafferano
Timo
Timo
Latte
Latte

Cosa avere in dispensa

- sale - pepe

Preparazione

1
Lavare bene la patata e lessarla con la buccia in acqua bollente per circa 25 minuti. Nel frattempo mettere a bollire un'altra pentola d'acqua; raggiunto il bollore aggiungere un bicchiere di latte e metà dello zafferano.
2
Nel frattempo ricavare con un coppapasta o una ciotolina dei dischi dalle piadine, disporli su una teglia da forno, ungerli leggermente, salarli, peparli e infornarli a 200° in forno ventilato per 5 minuti.
3
Cuocere il baccalà per 5 minuti nel composto di acqua, latte e zafferano. Scolarlo e tenerlo da parte in una ciotola.
4
Scolare la patata, sbucciarla e schiacciarla con una forchetta nella ciotola con il baccalà e il restante zafferano stemperato in mezzo bicchiere di latte.
5
Lavorando il composto con una frusta, aggiungere olio a filo fino a che diventa cremoso; regolare di sale e pepe.
6
Separare le foglie dell'indivia e riempirle con il composto di baccalà. Servire le barchette ottenute con le cialde di piadina e un pizzico di timo.

Origini, categorie, marchi di identificazione sanitari, modalità di confezionamento, lotti e scadenze: riportati su ciascun prodotto all’interno del box Quomi.


Imballato per Quomi Srl
via A. Sangiorgio 12 - 20145 Milano
nello stabilimento di:
via Juan Manuel Fangio 11 – 20020 Lainate (MI)

Conservare a temperatura max +4°C